Lucca 2009 Cosplay - Dottor Victor Von Doom!

Ecco il mio Cosplay per il Lucca Comics&Games 2009:  l'incontrastato Signore della Latveria (e presto del mondo intero...) Dottor Victor Von Doom!!! Dottor Destino, per gli amici...




Il cosplay (eccetto la maschera che è una rielaborazione) è stato interamente creato da me nel corso delle notti e dei weekend di tre lunghiiiiissimi mesi di lavoro.
Cliccate "Read More" qui sotto per leggere l'articolo completo e vedere tutte le foto :)


L'armatura è costruita su misura con i materiali e le tecniche che uso per la creazione delle armi in lattice e dipinta con una tecnica mista di bombolette spray, per simulare il metallo cromato, e pennello per esaltare i dettagli, definire i contorni ed accentuare la profondità dei vari pezzi che la compongono (questo cosplay l'ho realizzato prima di risolvermi a comprare l'aerografo... il colore base e le luci/ombre sarebbero venuti sicuramente molto meglio e in generale il tutto sarebbe stato più "pulito").


Per la maschera purtroppo non era rimasto il tempo di autocostruire; ho preso quindi una maschera di lattice dall'America. Purtroppo le maschere di lattice sono sempre molto morbide e di grandi dimensioni per adattarsi a qualunque misura di testa (e il più delle volte dipinte industrialmente molto, ma molto male)... e questa, davvero enorme (mi viene da chiedere che volume cranico abbiano negli USA...), mi penzolava dalla faccia come se l'avessero appena sciolta con un lanciafiamme.
Per Hellboy non è stato affatto un problema, anzi la morbidezza e la consistenza della maschera simulavano perfettamente la spessa pelle cuoiosa del gigante rosso una volta messa in tensione con un quadretto di gommapiuma. L'effetto necessario invece su quella di Doom era quello di una indistruttibile maschera di metallo,un vero e proprio elmo.
Sono passato così ai modi drastici:
la maschera è stata aperta e ho eliminato tutto il surplus di lattice (29 centimetri di scarto: ribadisco, negli usa hanno dei testoni giganti :) ) adattandola alla mia misura. A questo punto, lavorando dall'interno, ho irrigidito il volto con il lattice e l'inclusione di elementi di plastica in ogni zona in cui volevo aumentare la rigidità.
Ho inserito all'interno anche qualche "elasticone" per aumentare la tensione sulla faccia e impedire qualunque movimento dell'elmo.
Una volta finito di lavorare all'interno ho richiuso i lembi della maschera che avevo aperto, prima suturando il taglio con ago e filo e un velo di colla per plastica, poi nascondendo il tutto con l'aggiunta di dettagli e una generosa passata di lattice in modo da cancellare ogni traccia del mio passaggio.
La maschera è stata poi completamente ridipinta per uniformarsi al resto dell'armatura (e anche perchè il colore originale era veramente inguardabile) e protetta con una leggera passata di Plastivel (un impermeabilizzante spray che offre una minima protezione alla screpolatura della vernice).



Visti i tempi di lavorazione sto già iniziando a pensare al cosplay del prossimo anno ... considerando poi che vorrei provare ad andare anche al Romics di ottobre il tempo è ancora meno...



Accetto suggerimenti per la scelta del prossimo cosplay!

A presto!
NJM

No comments:

Post a Comment